Quiz

Giusto per oziare un po’, in una fredda domenica di giugno.

Chi mi sa dire che animale e’ questo, risalendo a livello di genere e specie?

quiz3.JPG

Il premio in palio e’ una cena offerta dalla sottoscritta alla prima occasione, se osate tanto

Published by tupaia on giugno 21st, 2009 tagged annunci, Varie ed eventuali


30 Responses to “Quiz”

  1. falecius Says:

    Più che dire che sembra una falena non so.

  2. Massimo Morelli Says:

    Anche a me sembra una falena. Google image non aiuta, però. Quella che ho trovato che gli assomiglia di più è una hummingbird moth (hemaris), ma non sembra lei.

  3. Networm Says:

    Semioscopis steinkellneriana

  4. danilo Says:

    Ehi, Networm, niente niente che ti soprannominano Gioe Drastico? :-)

  5. Networm Says:

    Uh?

  6. bearghi Says:

    un photoshop :)

  7. Networm Says:

    No, bearghi :
    Canon PowerShot A710,
    scattata da poco:
    2009:06:19 15:15:52

    Non ne avrebbe avuto il tempo, e poi non è capace (ricordi l’orso?) ;)

    Io sono stanco e vado a nanna, e poi quei molluschi non sono molto appetitosi :)
    Buon divertimento:
    http://ukmoths.org.uk/index.php

  8. tupaia Says:

    Non e’ un fotoritocco, purtroppo ha ragione networm, non ne sono capace.

    Ehi, Networm, come fai a sapere tutte queste cose sulla mia macchina fotografica?
    Se ti mando la foto originale del lemure gigante (non orso) ma la sai ritoccare tu adeguatamente?

    domani posto un’altra foto piu’ rappresentativa, ma il premio si riduce a cappuccino e brioscia :-P

  9. Livio L. Says:

    Vuoi conoscere anche altri dati dello scatto?
    :-D

    Exposure Time = 1/200″
    F Number = F2.8
    Date Time Original = 2009-06-19 15:16:19
    Date Time Digitized = 2009-06-19 15:16:19

  10. tupaia Says:

    oramai il trucchetto me lo hanno spiegato, grazie… :)
    Ora voglio uno che sappia usare bene photoshop, e magari un entomologo che identifichi questo pipistrellone polipede :-D

  11. Networm Says:

    http://ukmoths.org.uk/show.php?id=51&bf=2306

    uh?

  12. tupaia Says:

    Networm: nice try, ma non e’

  13. Networm Says:

    sarà mica estinta?
    sarà mica un’altra etichetta?
    sarà mica impagliata?

    sarà mica un lemure pure questo???

  14. tupaia Says:

    No, assolutamente. Niente trucchi

  15. Andrew Says:

    Non so, sembra mia nonna !

  16. Pietro Says:

    Mah..ho sfogliato mezzo leps.it e la cosa a cui più somiglia è uno sfingide..
    Le ali però sembrano davvero strane non potrebbe trattarsi di un individuo appena sbozzolato o vittima dell’attacco di un predatore?

  17. dund Says:

    azzardo Mimas tiliae

  18. Andrea Says:

    Dunque…potrebbe trattarsi di una sfingide? precisamente di Deilephila elpenor o sfinge della vite? In ogni caso complimenti per il sito, scoperto grazie ad un collega che mi ha “regalato” il post sulla sacculina!
    Grazie e buon lavoro!

  19. tupaia Says:

    Dund: adesso mi spieghi come hai fatto :-D
    Si, e’ proprio Mimas tiliae, bravissimo!
    Per di piu’ e’ un esemplare con le ali e l’addome deformi, penso sia stato parassitato mentre era impupato. Per di piu’ ho visto anche una vespa parassitoide approfittarsi della povera bestia.
    Ti devo una cena, ma siccome anche tu me ne devi una siamo pari :D

  20. tupaia Says:

    Andrea: se apprezzi il genere Sacculina avrai allora piacere a leggere l’ultimo post…

  21. dund Says:

    è stato il pattern sul bordo dell’ala sinistra. ora si vede chiaramente, ma era abbastanza dirimente anche visto di sbieco, nella foto prima.

    facciamo che io ti devo ancora una cena – se riesco a trattenerti! :) – e che il premio va a Pietro. avevo già scartato bombicidi e saturniidi, ma lui mi ha istradato a guardare gli sfingidi su leps.it, una risorsa che non conoscevo.

    povera bestia sì. dalle ali accartocciate e dalle antenne rosse credevo fosse appena sfarfallato. è un miracolo che si arrivata viva a quello stadio. riusciva a volare? la vespa parassitoide le ha inoculato dentro delle uova?

  22. Andrea Says:

    Accidenti! pregustavo già un piatto di sacc..ops.. succulenti molluschi, ma ho dovuto mestamente arrendermi alla mia incompetenza! Comunque sia, guarda un po’che combinazione: stamane, prima di dare la quotidiana occhiata al sito, stavo chiacchierando col collega della Sacculina a proposito dell’avvistamento di un simpatico Macroglossum Stellatarum, un mezzo parente della povera bestia in foto…
    P.S. Ovvio che abbia gradito l’ultimo post!

  23. tupaia Says:

    Andrea: il colibri’ italiano! non ne ho mai visto uno dal vivo, porca miseria! In che zona lo hai avvistato?
    Per assaggiare la mia cucina dovrai attendere il prossimo quiz, temo. Ma secondo me puoi anche benissimo farne a meno. A Dund quando mi venne a trovare offrii insalata di Bolinus brandaris bollito e ancora se la ricorda :-P

  24. tupaia Says:

    Dund: no, non riusciva a volare. Penso fosse sfarfallata da poco in realta’ ma l’ho osservata per un pomeriggio e le ali sono rimaste esattamente identiche. E’ sopravissuta perche’ si e’ rifugiata nel deposito degli attrezzi in giardino.
    Il signore che gestisce UKmoths comunque mi ha confermato (domenica scorsa) l’identificazione e anche che la deformita’ possa essere dovuta a un parassitoide in fase di pupa

  25. dund Says:

    tupaia: non me la scordo finché campo! e col tuo permesso, divulgo cos’ALTRO abbiamo mangiato oltre all’insalata (squisita) di murici? secondo me sarebbe un enorme incentivo per i concorrenti degli eventuali quiz futuri.
    è strano che tu non abbia mai visto una macroglossa. io le vedevo sia da piccolo al nord – venivano la sera a ciucciarsi le petunie – sia in irpinia, grandi il doppio, dove spaventano la gente per il loro volo, davvero notevole.

  26. dund Says:

    io invece vorrei tanto vedere una sfinge testa di morto, su cui esiste tanta bella letteratura, da Poe a Gozzano.

  27. dund Says:

    (scusa i post multipli ma non so perché, non mi accettava il commento se scrivevo tutto insieme e se scrivevo per esteso A. atropos)

  28. Andrea Says:

    L’avvistamento del “colibrì” è avvenuto a Savona, in Liguria, dove credo non sia affatto infrequente: da bambino questi animaletti erano visitatori abituali del mio terrazzo. Folklore: erano molto graditi da mia madre, originaria della Sardegna, dove vengono considerati di buon auspicio.
    Comunque, il loro volo è un vero spettacolo.

  29. tupaia Says:

    Sara’ che mancano in Puglia, non so…
    io comunque una sfinge testa di morto l’ho vista

  30. Karol Tabarelli de Fatis Says:

    A proposito di farfalle, un lifer di qualche giorno fa…

    Parnassius apollo (Parco Nazionale dello Stelvio):
    http://img195.imageshack.us/img195/9984/dsc0573a.jpg

    Una foto dell’italico “colibrì”:
    http://img195.imageshack.us/img195/3521/dsc03652v.jpg

Leave a Comment