Esperimenti casalinghi

Niente a che fare con gli animali, voglio solo fare cinque minuti di concorrenza a Bressanini. Le bolle sono dovute alla tensione superficiale causata dalle proteine del latte e sono bianche perche’ piene della CO2 del ghiaccio secco. E la verita’ e’ che ognuno si diverte come puo’…

Published by tupaia on luglio 30th, 2011 tagged Varie ed eventuali


15 Responses to “Esperimenti casalinghi”

  1. restodelmondo Says:

    Poi te lo sei bevuto? Uno dei dolci migliori che abbia mai mangiato in vita mia era cioccolata calda densissima versata su del ghiaccio secco (in un ristorante di Wellington, per la precisione)…

  2. Networm Says:

    A te il ghiaccio secco lo regalano col latte di capra? :D

  3. Formalina Says:

    …oggi abbiamo imparato che per ottenere del the freddo è meglio metterlo nel frigo! =)

  4. tupaia Says:

    Restodelmondo: sicura che non fosse azoto liquido? si usa in cucina molto di piu’ del ghiaccio secco. Il mio te’ faceva schifo dopo, ma e’ normale, la CO2 altera il sapore persino dell’acqua minerale.
    Networm: no, me lo regalano con la formaledeide del sequenziatore ;-P

  5. Networm Says:

    Lo voglio anche io un sequenziatore :(
    ee.. ee… e uno spettrometro di massa!

  6. Vale Says:

    A me lo danno con le vaschette di gelato in una famosa gelateria di Roma per mantenerlo freddo per il tempo che desideri (un’ora di ghiaccio secco è gratuita, ma io a volte ne chiedo di più solo per il gusto di poter “giocare” col ghiaccio secco :P)

  7. Networm Says:

    tipo metterne un po’ in una bottiglia di plastica, chiuderla bene e buttarla nell’acqua bollente? :D

  8. Networm Says:

    (se volessi provarci scappa, scappa più lontano che puoi! (bambini, non fatelo a casa!)

  9. Ciamau Says:

    E’ un effetto che sorprende sempre, specialmente i bambini.
    Mi riporta indietro di 40 anni, divertente.

  10. Vale Says:

    @Networm: se avessi un giardino l’avrei fatto ben volentieri :P

  11. andrea Says:

    …..in laboratorio di fisica si immergevano le gomme da matita nell’azoto liquido del Dewar per indurirle bene e poi tirarsele addosso l’un l’altro: facevano un male orbo e si frantumavano in mille pezzi… oppure i pezzetti di sodio metallico lanciati nel lavandino pieno d’acqua….madò quanto eravamo abbelinati. Meglio il the freddo!!

  12. ettoregonzaga Says:

    La tazza è bellissima ! … ed anche appropriata.

    (e sono convinto che anche lei contribuisce alla reazione! )

  13. Nicola Says:

    la tazza ha su la tavola periodica degli elementi? figosissima. ;)

  14. tupaia Says:

    Ettore: grazie, e’ la mia tazza preferita, l’ho scelta apposta per fare il video :-P

  15. peppo Says:

    Bellissima la tazza Tupaia!!! E saluti da Cuneo ;)

Leave a Comment