E’ una tigre? E’ un leone? No, e’ una mucca: L’Andrewsarchus mongolensis

Dell’andrewsarcus non sappiamo molto. Tutto quello che sappiamo lo dobbiamo ad un unico reperto fossile, un teschio senza mandibola, trovato nel 1923 nel deserto del Gobi, in Mongolia, durante una spedizione guidata dal paleontologo americano Roy Chapman Andrews in uno strato risalente al medio Eocene (45-37 milioni di anni fa)

Si tratta tuttavia di un reperto davvero curioso: un mammifero con dentatura da carnivoro, ma non imparentato con i Creodonta, i cugini dei carnivori moderni, ma con i Mesonichya, ovvero un ramo degli Artiodattili, i mammiferi con gli zoccoli pari (come le mucche e i cervi).

La seconda caratteristica bizzarra di questo cranio sono le sue dimensioni: 83.4 cm di lunghezza e 56 cm di larghezza. Queste dimensioni impressionanti, se supponiamo il corpo avere le stesse proporzioni di Mesonix, un altro artiodattilo carnivoro vissuto negli Stati uniti piu’ o meno contemporaneamente ad Andrewsaurus, lo rendono il piu’ grosso mammifero carnivoro mai esistito sulla terra ferma. Si calcola che era alto 1.8 m e lungo 5 m, ovvero grosso modo il doppio di un orso Grizzly e il triplo di un lupo canadese.

andrewsarchus.gif

Illustrazione comparativa delle dimensioni di Andrewsarchus con Mesonix, Orso grizzly e Lupo canadese. Immagine tratta da Osborn (1924).

Non sappiamo se andrewsarcus fosse un predatore o uno spazzino, ma sicuramente aveva dei canini enormi (caratteristica da predatore) e dei molari capaci di spezzare le ossa piu’ robuste (caratteristica in genere associata agli spazzini). Il morso doveva essere potentissimo. La forma della faccia, a clessidra, fa pensare che questo mammifero avesse un muso molto lungo. E’ stato trovato vicino al letto fossile di un antico fiume, e da questo si deduce che, come molti altri Mesonichidi, aveva uno stile di vita legato all’acqua. E’ stato anche ipotizzato che fosse specializzato nel mangiare tartarughe aprendole dal piastrone, ma qui rientiramo nel puro campo delle ipotesi. Se anziche’ in riva ad un fiume fosse stato trovato in riva al mare, si sarebbe anche potuto ipotizzare che il resto del corpo assomigliasse piu’ a quello di una balena che a quello di un cane. Infatti le balene discendono, tramite specie “intermedie” come l’Ambulocetus e il basilosauro, proprio da un altro ramo dei Mesonichya. Ma non avendo altri elementi, e comparando con Mesonix, possiamo supporre che avesse la forma del corpo simile a quella di un lupo.


andrewsarchusartforweb.jpg

Ricostruzione artistica di Andrewsarchus. da: www.bluelion.org

Un lupo tuttavia sprovvisto di artigli. I mesonichidi camminavano infatti su quattro dita (erano digitigradi come i cani e i gatti) , al termine di ciascuno dei quali c’era un piccolo zoccolo.

Naturalmente da un unico esemplare, e per giunta cosi’ incompleto, non si puo’ dire molto. Resta da chiedersi quali fossero le dimensioni medie di questa specie. Magari quello ritrovato era il nanerottolo di famiglia!

Referenze:

Osborn, H. F. (1924). “Andrewsarchus, giant mesonychid of Mongolia“. American Museum Novitates (146). The American Museum of Natural History.

Dixon, D. (2007) The World encyclopedia of dinosaurs & prehistoric creatures, Lorenz Books, London

Published by tupaia on marzo 29th, 2008 tagged Estinti!, mammiferi, predatori, Ruminanti


4 Responses to “E’ una tigre? E’ un leone? No, e’ una mucca: L’Andrewsarchus mongolensis”

  1. NetWorm Says:

    Ah però… sai che mozzarelle? :)

  2. Bho Says:

    Citazione:
    “Un lupo tuttavia sprovvisto di artigli. I mesonichidi camminavano infatti su quattro dita (erano digitigradi come i cani e i gatti) , al termine di ciascuno dei quali c’era un piccolo zoccolo.”
    Certo che da un teschio ad arrivare alla struttura della zampa ce ne vuole di fantasia.

  3. danilo Says:

    Non poi troppa. Basterebbe conoscere le basi di ciò che si sta commentando.
    Per essere più chiari, chi postula il fantasioso artefice che crea ogni essere vivente a seconda di come si sveglia la mattina, può trovare buffa la l’induzione.
    Ma se _tutti_ i fossili trovati finora, e che avevano il cranio conformatoin quella maniera, erano artiodattili, se trovi un cranio conformato in quella maniera puoi _ragionevolmente_ presumere che fosse un artiodattilo.
    L’alternativa è un clade di cui

  4. DJenderman Says:

    andrewsarchus è imparentato alle capre e non alle mucche

Leave a Comment