Creazionisti a Natale

Caro Babbo Natale,

quando nelle mia precedente dell’inizio di Dicembre ti ho chiesto di trovare sotto l’albero un Creazionista con cui giocare non avrei mai immaginato che tu mi avresti accontentata in questa misura! Come posso ringraziarti? Bottiglia di Whisky?

Il creazionista che mi hai mandato e’ praticamente perfetto, ha studiato prima due anni di biologia e poi e’ andato al Bible College, e’ protestante e lealista dell’Irlanda del Nord. Se solo posso fare una richiesta, per l’anno prossimo preferirei uno che non mi da’ corda perche’ spera di farmisi ma vabbe’, quando mi stufo gli faccio cadere con nonchalance l’informazione che sono sposata e che lui e’ a rischio di peccato mortale. Ah, si, sempre per l’anno prossimo, possibilmente uno che non possiede un fucile da caccia, che non si sa mai con la gente fuori di testa.

Eccoti qui, mio caro Nat (posso chiamarti cosi’?), la trascrizione e traduzione dello scambio di sms di oggi pomeriggio col mio nuovo balocco. Ho sistemato l’ortografia da sms ma ho lasciato le maiuscole tutte al loro posto dove le ha messe il mio nuovo amico. Le frasi a volte si accavallano per via del tempo necessario a scrivere risposte piu’ o meno lunghe

Tupaia: Ho dato un’occhiata veloce a quel tuo sito creazionista. Ma credi davvero in tutta quella spazzatura? Non sarebbe meglio se la gente separasse la fede dalla scienza? Che bisogno c’e’ di creare ad arte evidenze per dimostrare qualcosa in modo pseudoscientifico? Nessuno discute la tua fede, la fede e’ qualcosa che ha a che fare con l’anima, non col cervello

Creazionista: non crea ad arte evidenze. Ad esempio, riguardo il riscaldamento globale, ho sentito che e’ provato che il ghiaccio in Antartide e’ in aumento, non si scioglie come i governi fanno credere. Si scioglie in Artide, comunque. E’ piu’ come un cambiamento nei pattern climatici del globo. Trovo l’argomento evoluzione ridicolo, ho dovuto studiarlo.

T.: mmm… prendi antibiotici, se devi?

C.: di fatto, se sono un vero Cristiano, credo che la Bibbia  sia la parola di Dio, quindi quello che Dio dice, io ci credo. E un Dio Creatore Onnipotente ha perfettamente senso per me.

C: Brava, e’ proprio quello di cui hai bisogno, basta che dopo non prendi freddo [N.d.T. gli ho detto in sms prcedenti di avere l’influenza e di essere uscita oggi, il che e’ vero, per altro]

T.: pensi che la terra sia stata creata 6000 anni fa?

T: no, io chiedevo di te: Gli antibiotici non servono contro l’influenza perche’ e’ un virus. Prendi antibiotici se devi?

C: per fortuna non devo, di solito guarisco da solo

C.: Dovrei contare le generazioni menzionate nel Vecchio Testamento, quindi cercare di calcolare quanto ci volle sino alla morte di Cristo, quindi circa 2010 sin’ora

T.: no, scusa un reverendo li ha contati il secolo scorso, la terra dovrebbe essere vecchia circa 6042 anni o qualcosa del genere in base alla tua religione. Ora non ricordo il nome del tipo ma penso fosse irlandese

C.: Si, lo so. Voglio dire, non ho mai dovuto prenderli, forse li ho presi quando ero piccolo ma la mia Mamma ha sempre cercato di evitare

T.: li prenderesti se la tua vita fosse a rischio?

C.: John Mckay li ha contati anche, credo sia sul sito. Non  mi ricordo. Ma il modo di contare che ho spiegato e’ cio’ in cui credo.

C.: probabilmente, se fosse un’infezione batterica.

T.: Ok, se tu dovessi scegliere prenderesti antibiotici di prima generazione? E’ provato che non sono piu’ efficaci su molti batteri

T.: un bagno caldo invece fa miracoli per l’influenza

C.: Emm, non sarebbe di molta utilita’, messa cosi’. Gli scienziati dicono che i batteri si sono evoluti per diventare resistenti. Di fatto non e’ vero, e’ come per noi, noi possiamo diventare immuni sopravvivendo all’esposizione, come quando siamo esposti al morbillo e sopravviviamo, diventiamo immuni. La gente che non finisce i cicli di anti biotici causa questo. Quindi i batteri immuni sopravvivono, si moltiplicano, la progenie e’ immune, chiamata super bugs

T.: Quindi tu accetti l’evidenza scientifica che gli antibiotici non sono efficaci, ma non l’evidenza scientifica che i batteri sono mutati – abbiamo sequenziato il DNA, lo sappiamo di sicuro. Non sarai un po’ parziale?

C.: il tuo bagno ti fa bene al pensare! E ne sto beneficiando anche io

C.: Dipende da cosa intendi per mutati. Adattamenti sotto pressione sono possibili MA non e’ evoluzione… Fondamentalmente e’ un batterio resistente, non una nuova specie! I resti di scheletri che John ha trovato provano che alcune piante ed animali erano enormi comparato ad oggi! Ciononostante sebbene i coccodrilli di oggi siano piccoli sono comunque coccodrilli come migliaia di anni fa.

C: e non arrabbiarti con me se ti dico questo ma sei una buona compagnia e divertente [sapessi tu, ti sto addirittura bloggando…]. Non e’ tutti i giorni che posso scambiare sms con un famoso scienziato [miserabile captatio benevolentiae perche’ avevo smesso di rispondere presa da cose piu’ urgenti].

A questo punto purtroppo ho dovuto interrompere e non ho potuto argomentare su batteri e coccodrilli, la prossima volta che come oggi davvero non ho nulla da fare per mezz’ora seconda parte: come mai condividiamo il 98% del DNA con gli sciempanze’? Dio fa taglia e incolla?

Published by tupaia on dicembre 29th, 2010 tagged creazionisti, fanatici religiosi


13 Responses to “Creazionisti a Natale”

  1. Formalina Says:

    Oh, mio Dio! (…per l’appunto!…e con la maiuscola!) =)
    …fino a metà mi era parso uno scambio di sms un pò prevedibile tra una evoluzionista e un creazionista (un po’ piacione, che in cuor suo si chiede perchè non te ne stai a casa a cucinare e produrre una generazione F1), ma l’ “immunologia dei batteri” mi ha davvero sorpreso! Nel momento esatto in cui l’ho letto il manuale di A.K.Abbas nella mia libreria è stranamente andato in autocombustione! =)

  2. danilo Says:

    Cambia numero di telefono.

  3. Marco Ferrari Says:

    Lo voglio anch’io, ma non sul telefono, che poi mi costa troppo

  4. tupaia Says:

    Marco: Ho alcune centinaia di messaggi gratis al mese col mio piano telefonico, se no non potrei permettermelo neanche io

  5. falecius Says:

    A suo modo è un genio. Per aver studiato biologia due anni, dico, è riuscito a farseli passare con quasi nessun apprendimento realizzato, mi sembra di capire che perfino IO ne so di più.
    (sui coccodrilli, velo pietoso. E 4 in Teologia. Sono passati 2010 anni dalla NASCITA di Cristo, non dalla maorte, o meglio lo sarebbero se Dionigi il Piccolo non avesse fatto casino).

  6. Geoffroy Says:

    Certo, ignorare l’identità di James Ussher, essendo irlandese e creazionista, è un po’ una vergogna…

  7. Marco Ferrari Says:

    Ecciàragione però. I pesci risalgono a 400 milioni di anni fa, e guarda adesso, ci sono ancora i pesci.
    Che dite? Sono diversi? Ma sempre pesci sono…

  8. danilo Says:

    A parte che alcuni sono ancora uguali, e di quelli diversi non sappiamo niente di sicuro, nel senso che potevano essere diversi già allora (duemila e rotti, non cominciamo con i milioni di anni, uh?), rimane sempre il problema delle scimmie.
    Voglio dire, se sono diventate uomini, com’è che ci sono ancora? E, soprattutto, perchè non c’è una legge che vieti loro di avere un contratto telematico?
    Io non sono mai salito su un banano a discettare della bizzarra forma dei suoi frutti, e a farne discendere (dalla forma, non dal banano) principi morali.
    Io la metterei così: non diamo connessione alle scimmie, e non saliamo sui banani. Si dovrebbe stare tutti più tranquilli, in questo modo.

  9. ettoregonzaga Says:

    Invece a me babbo natale ha portato il blog che desideravo da tanto.

    Sono arrivato qua solo ieri grazie al blog di Mr. OrologiaioMiope, Blog che seguo abbastanza.
    Solitamente sono un fruitore passivo di blog, nel senso che leggo e lascio pochi pochi commenti. Insomma sono un guardone di blog.

    Stasera invece devo fare uno strappo alla regola per :

    1) Fare i complimenti a te per il blog, che sto leggendo a ritroso.
    Un blog preziosissimo.
    Sappi che adesso avrai un lettore fedelissimo. Magari poco socievole (nel senso di commentare). Ma sappi che ci sono. Fai finta che ad ogni tuo prossimo post io commenti con un ‘grazie’.
    Insomma questo per fare un po di tifo.

    2) Questo post è spassosissimo.
    Tute le volte che scopro creazionisti rimango allibito.
    Ne ho incontrati altri dalle mie parti:
    http://www.queryonline.it/2010/10/22/creazionisti-turchi-a-milano-il-resoconto/
    http://attivissimo.blogspot.com/2010/10/creazionismo-nuovo-flop-milano.html

    3) Fare gli auguri per un anno nuovo pieno di soddisfazioni. (anche a Mr. Orologiaioinminoranza)

    Ecco adesso ritorno dietro il cespuglio, dove stiamo noi guardoni di blog.

    ettoregonzaga

  10. kosmiktrigger23 Says:

    Ah ah ah ed è pure lealista!!!

    Mi ricordo i tre motti dell’UVF:
    1)Quis separabit?
    2)La fedeltà è il nostro unico crimine
    3)Vuoi comprare un po’di eroina?

    KING BILLY FOREVER!!!

  11. Antonio Says:

    Bello il tuo regalo di natale, non gli manca neanche la parola! Mi fa tornare in mente alcune analogie. ;-)

  12. networm Says:

    I batteri non si sono evoluti, sono solo più incazzosi.
    Buon 2011 ragazzi :)

  13. Aphis Says:

    Salve!!
    Dubito che anche l’amministratrice del blog leggerà questo post visto il tempo passato dalla pubblicazione, ma sono capitato qui solo oggi! (In cerca di una immagine carina di Forficula!!)
    Comunque volevo fare due appunti.
    Il primo vuole essere un complimento. Ho trovato questo blog interessante e simpatico, ricco di spunti e approfondimenti.

    In merito all’argomento in oggetto volevo esprimere il mio pensiero da entomologo innamorato della Scienza e Cattolico.
    Purtroppo ho avuto modo di scontrarmi con diversi creazionisti e vi posso assicurare che non caverete un ragno dal buco cercando di farli ragionare in termini logici e razionali.
    Per cui posso suggerirvi un’argomentazione che ho adoperato in diverse occasioni e che ha lasciato interdetti i miei interlocutori creazionisti.

    “Chi crede che Dio ha creato direttamente ogni essere vivente presente sulla terra, offende direttamente l’Onnipotente. Se è vero che Dio è infinito, che esiste da sempre e che conosce ogni cosa, allora come si può porre un limite alla sua grandezza dicendo che ha creato gli esseri viventi in maniera finita. Se ha “fatto” materialmente tutti gli esseri viventi presenti sulla terra significa che è possibile contarli ed enumerarli tutti. In questo modo si mette un limite alla grandezza e fantasia del Creatore.
    Un credente come può pensare che Dio ad un certo punto si è stancato e non ha più creato nuove specie?”
    ;)
    Giuseppe

Leave a Comment