Come depilare una lince

lynx.jpgOccorrente:

  • una bella lince territoriale
  • neve fresca
  • un quadrato di tappeto molto spesso
  • una decina di chiodi
  • martello e pinza
  • catnip
  • castoreum

Una lince mentre cerca di evitare le trappole degli zoologi

Procedimento:

Rintracciare le tracce di lince sulla neve fresca; identificare, grazie all’odore di urina e ai segni di distruzione, i punti dove la lince marca il territorio. A questo punto inchiodare a circa 60 cm di altezza il quadrato di tappeto che avrete precedentemente preparato nel seguente modo: Dopo aver inserito i chiodi, in modo che le punte non sporgano piu’ di un centimetro, aprirle e smussarle con la pinza. Cospargere la “rubbing pad” in fieri con le due seguenti sostanze:

  1. estratto oleoso di Nepeta cataria, o erba gatta, o catnip, quella roba che si usa per i giocattoli dei mici di casa: tutto sommato cos’e’ una lince, se non un micio troppo cresciuto?
  2. castoreum o tintura di essudato di ghiandole anali di castoro mista ad urina. Fa schifo? Ebbene, e’ la base di molti profumi per noi umani! Non saprei pero’ perche’ una lince sia attratta dalle marcature territoriali di un castoro, suppongo per fame.

Lasciare in loco e rinnovare le profumazioni ogni dieci giorni circa. Dopo un paio di mesi, avrete una lince depilata alla francese come un barboncino e un gomitolo di peli di lince da portare a casa.

Se vi state chiedendo cosa mi sono fumata, sappiate che e’ tutto vero, e’ stato sperimentato e a quanto pare funziona: e’ scritto qui:

Using Scent-Marking Stations to Collect Hair Samples to Monitor Eurasian Lynx Populations
Krzysztof Schmidt and Rafał Kowalczyk
Wildlife Society Bulletin, Vol. 34, No. 2 (Jun., 2006), pp. 462-466

Published by tupaia on ottobre 23rd, 2009 tagged mammiferi, predatori, ricerca


8 Responses to “Come depilare una lince”

  1. dund Says:

    ora capisco perché ti sei specializzata in micromammiferi. vuoi mettere la comodità di uno hair tube.

  2. Formalina Says:

    Questo è un pò da Annals of Improbable Research! =)

  3. Marco Ferrari Says:

    Ti sei dimenticata:

    Un Paese (intero) che non spara alle linci quando le vede a 8 chilometri di distanza.

    Marco F

  4. Yossarian Says:

    Giuro non ho parole.

    Strepitoso

  5. Fabristol Says:

    OT

    ecco come promesso ho scritto il post sullo pseudopene della iena femmina:

    http://fabristol.wordpress.com/2009/10/25/androginie-2/

    ;)

  6. Aelwyn Says:

    È esattamente il lavoro che ha fatto la mia ex in Friuli un paio di anni fa, proprio come è descritto qui. Là le linci stanno tornando, vengono dalla Slovenia. Si voleva sapere se c’erano altri esemplari oltre a un maschio già radiocollarato che ha nome Ricky.

  7. Emanuele Says:

    che bastardi!

  8. danilo Says:

    Ohi! Li conosci? Voglio dire, conosci i loro genitori?

Leave a Comment