Catene, allergie e rami morti

Ringrazio lusingata Lisa di Paniscus per avermi conferito un

thinkingblogger.jpg

Questo blog pero’ e’ allergico alle catene di sant’antonio in ogni loro forma e modalita’ e si trova pertanto costretto, seppur malvolentieri, a costituire un ramo morto nel processo evolutivo del premio. Non me ne vogliano i cinque blogger che non nominero’.

Published by tupaia on gennaio 8th, 2008 tagged annunci


One Response to “Catene, allergie e rami morti”

  1. NetWorm Says:

    Anche se le catene non contengono nikel? :D

Leave a Comment